BLOG "Convivio"

Come Facebook mette KO il bullismo

Il Cyber Bullismo è ogni giorno di più una minaccia per la Cittadinanza Digitale.

I casi di bullismo reale e digitale sono sempre più frequenti e sconvolgenti: non ci sono solo i video di violenza persecutoria contro vittime sopraffatte dai bulli ripresi con gli smartphone da inermi spettatori o esecutori plagiati dal bullo ma anche le sconcertanti serie di commenti online crudeli e ingiuriosi nei profili online e nei social network.

La violenza la si legge e la si vede ovunque, nella vita reale come in quella virtuale.

Il bullismo è ovunque.

Non è possibile demonizzare i social network che non sono la causa delle violenza ma semmai i suoi possibili vettori nel mondo virtuale, vettori abilitati dall'anonimità della rete, dalla possibile creazione di falsi profili, dalla dissimulazione e dall'occultamento delle identità reali che per certi versi il web ancora consente.

L'apertura agli altri, l'accessibilità alle identità digitali e spesso anche reali, la stessa socialità online sono dimensioni cruciali nell'era digitale che apportano vantaggi ed aprono infinite possibilità di conoscenza, di conversazione e di esperienza ma devono essere adeguatamente gestite e presidiate.

Nell'era in cui il confine tra privato e pubblico si è assottigliato fino a sparire del tutto, nell'era delle nuove frontiere aperte dalle reti sociali e dalle molteplici piattaforme di messaggistica sociale istantanea tutti sanno tutto di tutti, tutti condividono tutto di tutti.

Reale e virtuale impattano l'uno sull'altro e spesso si compenetrano e si confondono al punto che non è più possibile distinguerli l'uno dall'altro.

Tutelare la propria privacy e la propria identità diventa allora una necessità per difendere innanzitutto la propria sicurezza e per impedire che delle opportunità diventino trappole.

Il recente caso di Alyssa Funke, suicida dopo che il video con cui era stata adescata per un film porno è stato messo online, innescando gli oltraggi e i commenti offensivi del web e dei compagni di scuola, il caso di Cora Delille anche lei suicida vittima del bullismo, fanno riflettere sulla necessità di cominciare seriamente ad interrogarsi su come sia possibile porre almeno un freno al dilagare delle persecuzioni online.

I social network sono i luoghi privilegiati delle conversazioni: c'è chi conversa per confessare, chi per emozionare, chi per sfogarsi, chi per attaccare ed umiliare.

Ascoltiamole!

Ascoltando le conversazioni è possibile intercettare, interpretare, comprendere e contrastare il bullismo.

Le conversazioni creano ed alimentano la consapevolezza.

Come non è possibile ignorare le straordinarie opportunità della rete e neppure i possibili rischi, così serve mettersi in ascolto della rete e governare le logiche di tutti gli strumenti messi a disposizione per gli utenti, dalle stesse piattaforme, a loro tutela.

E Facebook ne ha subito messo a punto uno, la piattaforma di riferimento per contrastare il bullismo digitale.

Facebook Italia insieme a Telefono Azzurro e Save the Children Italia ha appena lanciato una piattaforma di prevenzione contro il bullismo con un'ampia offerta di regole e suggerimenti rivolti ai ragazzi, agli insegnanti, alle scuole e sopratutto ai genitori. Il lavoro partito tre anni fa si è avvalso dello studio e della sinergia con Yale Center for Emotional Intelligence al fine di agevolare un utilizzo consapevole del social e al contempo promuovere la diffusione delle regole di gestione efficace delle situazioni di bullismo sia online sia offline.

Mark Brackett e Robin Stern dello Yale Center for Emotional Intelligence sono soddisfatti.

Il bullismo è una piaga e Facebook Italia ne è consapevole visto che ha pubblicato una definizione di bullismo estremamente precisa e articolata:

Con bullismo si intende qualsiasi tipo di atteggiamento aggressivo che comporta uno squilibrio di potere, dovuto ad esempio allo status sociale o alla stazza fisica. Oltre ad attacchi fisici o verbali, il bullismo comprende le minacce, la diffusione di dicerie o l’esclusione intenzionale di una persona da un gruppo.

 

Un passo avanti importante è stato fatto nel luogo per antonomasia di "incontro" dei giovani, anche dei minori, nel luogo della "condivisione" e della "conversazione".

 

Contro il bullismo qualcosa è stato fatto ma molto ancora resta da fare.

 

La consapevolezza si ottiene a piccoli passi alla volta, nella direzione giusta per raggiungere la meta.

E allora:

 

Nessuno provi vergogna nel richiedere aiuto. Tutti sentano nel profondo la responsabilità di adoperarsi contro il bullismo.

 


Informativa sull'utilizzo dei cookies

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Scorrendo questa pagina, cliccando APPROVO o qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla nostro Cookie Policy Per saperne di piu'

Approvo

Cookie

Facendo uso del sito, si acconsente al nostro utilizzo di cookie in conformità con la presente Cookie Policy. Se non si acconsente al nostro utilizzo di cookie in questo modo, occorre impostare il proprio browser in modo appropriato. Se si decide di disabilitare i cookie che impieghiamo, ciò potrebbe influenzare l'esperienza dell'utente mentre si trova sui nostri siti.

INFORMATIVA ESTESA COOKIE -  COOKIE POLICY

La presente informativa ha lo scopo di descrivere le modalità di gestione del sito in riferimento al trattamento dei Cookie dei visitatori che lo consultano. Si tratta di un’informativa che è resa ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003 (Codice in materia di protezione dei dati personali)

COSA SONO I COOKIE:

I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall'utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Nel corso della navigazione su un sito, l'utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. "terze parti"), sui quali possono risiedere alcuni elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando.

I cookie, solitamente presenti nei browser degli utenti in numero molto elevato e a volte anche con caratteristiche di ampia persistenza temporale, sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, ecc.

TIPOLOGIA DI COOKIE

COOKIE TECNICI

I cookie cosiddetti tecnici servono per la navigazione e per facilitare l'accesso e la fruizione del sito da parte dell'utente.

Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione e garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web.

Questi cookie, sono necessari a visualizzare correttamente il sito e a facilitare l'accesso e la fruizione del sito stesso da parte dell'utente; verranno quindi sempre utilizzati e inviati, a meno che l’utenza non modifichi le impostazioni nel proprio browser.

COOKIE DI ANALISI (ANALITICI)
Sono cookie utilizzati per raccogliere e analizzare il traffico e l'utilizzo del sito in modo anonimo. Questi cookie, pur senza identificare l'utente, consentono, per esempio, di rilevare se il medesimo utente torna a collegarsi in momenti diversi. Permettono inoltre di monitorare il sistema e migliorarne le prestazioni e l'usabilità. La disattivazione di tali cookie può essere eseguita senza alcuna perdita di funzionalità.
Google Analytics è un servizio offerto da Google che genera statistiche dettagliate sul traffico di un sito web e le sorgenti di traffico. È il servizio di statistiche più utilizzato. Google Analytics può monitorare i visitatori provenienti da tutti i links esterni al sito, tra cui i motori di ricerca e social network, visite dirette e siti di riferimento. Visualizza anche la pubblicità, pay-per-click, e-mail marketing e inoltre collegamenti all'interno dei documenti PDF.

E’ possibile accedere all'informativa all’indirizzo: http://www.google.it/analytics/learn/privacy.html

COOKIE DI PROFILAZIONE

Si tratta di cookie permanenti utilizzati per identificare (in modo anonimo) le preferenze dell'utente e a creare profili utenti al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente all’interno delle pagine del Sito.

COOKIE DI TERZE PARTI

Visitando un sito web si possono ricevere cookie sia dal sito visitato (“proprietari”), sia da siti gestiti da altre organizzazioni (“terze parti”). Un esempio notevole è rappresentato dalla presenza dei “social plugin” per Facebook, Twitter, Google+ e LinkedIn. Si tratta di parti della pagina visitata generate direttamente dai suddetti siti ed integrati nella pagina del sito ospitante. L'utilizzo più comune dei social plugins è finalizzato alla condivisione dei contenuti sui social network. La presenza di questi plugin comporta la trasmissione di cookie da e verso tutti i siti gestiti da terze parti. Tutti questi Cookies possono essere rimossi direttamente dalle impostazioni browser.
In quest’ultimo caso alcuni servizi del sito potrebbero non funzionare come previsto e potrebbe non essere possibile accedere o addirittura non avendo più il Cookie associato perdere le preferenze dell'utente, in questo modo le informazioni verrebbero visualizzate nella forma locale sbagliata o potrebbero non essere disponibili.

COOKIE DI TERZE PARTI NEL DETTAGLIO

I Cookie di terze parti vengono anche utilizzati per memorizzare le informazioni sulle preferenze dei visitatori e sulle pagine visitate dall'utente e per personalizzare il contenuto della pagina web in basa al tipo navigazione effettuata dall'utente.
1) Cookie DoubleClick DART: Tale Cookie di Google serve per pubblicare annunci contestuali in modo da mostrare all'utente pubblicità più mirata in base alla loro cronologia di navigazione. Gli utenti possono accettare tale cookie oppure disattivarlo nel loro browser visitando la pagina Privacy e Termini. Ulteriori informazioni sulle tipologie e sull'uso che fa Google dei cookie con finalità pubblicitarie possono essere trovate nella pagina web dei Tipi di cookie utilizzati.

2) Cookie di Facebook: Questo Cookie può tracciare il comportamento dei lettori. Per avere maggiori informazioni si può consultare la pagina per la
Politica della Privacy di Facebook.

3) Twitter: Questo Cookie viene utilizzato per migliorare la interazione con il social
Twitter Cookie Policy Privacy

4) Google+ Questo Cookie viene utilizzato per migliorare la interazione con il social
Google Cookie Policy Privacy

Questo sito e il suo amministratore non hanno alcun controllo sui cookie che vengono utilizzati da terze parti,. quindi per approfondire il tema si consiglia di consultare le politiche della privacy di queste terze parti sopra riportate, così come le opzioni per disattivare la raccolta di queste informazioni. L'amministratore di questo sito non può quindi controllare le attività degli inserzionisti di questo sito. È comunque possibile disabilitare i cookie direttamente dal proprio browser.

Questo sito non utilizza cookie di profilazione propri.
Eventualmente, Cookie di profilazione sono esclusivamente controllati da terze parti quali Google, Facebook o Twitter.

GESTIONE DEI COOKIE

L'utente può decidere se accettare o meno i cookie utilizzando le impostazioni del proprio browser. Attenzione: l'utente può negare il consenso all'installazione di qualunque cookie.

L'impostazione può essere definita in modo specifico per i diversi siti e applicazioni web. Inoltre i migliori browser consentono di definire impostazioni diverse per i cookie “proprietari” e per quelli di “terze parti”.

A titolo di esempio, in Firefox, attraverso il menu Strumenti->Opzioni ->Privacy, è possibile accedere ad un pannello di controllo dove è possibile definire se accettare o meno i diversi tipi di cookie e procedere alla loro rimozione.

Una navigazione senza l'utilizzo di cookie tecnici e di profilazione è possibile mediante quella che viene definita navigazione in incognito e che è fattibile con tutti i principali browser.

Di seguito riportiamo le modalità di gestione dei cookie offerte dai principali browser:

Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/internet-explorer/delete-manage-cookies

Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it

Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Gestione%20dei%20cookie

Opera: http://help.opera.com/Windows/10.00/it/cookies.html

Safari: http://support.apple.com/kb/HT1677?viewlocale=it_IT


Google Analytics è un servizio offerto da Google che genera statistiche dettagliate sul traffico di un sito web e le sorgenti di traffico. È il servizio di statistiche più utilizzato. Google Analytics può monitorare i visitatori provenienti da tutti i links esterni al sito, tra cui i motori di ricerca e social network, visite dirette e siti di riferimento. Visualizza anche la pubblicità, pay-per-click, e-mail marketing e inoltre collegamenti all'interno dei documenti PDF.

E’ possibile accedere all'informativa all’indirizzo: http://www.google.it/analytics/learn/privacy.html

Google AdSense è un programma gestito da Google Inc. che consente agli inserzionisti della rete Google di pubblicare annunci pubblicitari sul proprio sito web guadagnando in base al numero di esposizioni dell'annuncio pubblicitario o click effettuati su di essi.
E’ possibile accedere all'informativa all’indirizzo: https://www.google.com/adsense/localized-terms.

NAVIGAZIONE ANONIMA - COME EVITARE RACCOLTA DI COOKIE

Una navigazione senza l'utilizzo di cookie tecnici e di profilazione è possibile mediante quella che viene definita navigazione in incognito e che è fattibile con tutti i principali browser.

Questa pagina è visibile, mediante link in tutte le pagine del Sito. Per ulteriori informazioni visitare la pagina del garante della privacy: http://www.garanteprivacy.it/cookie