Logo

BLOG "Convivio"

Bullismo: il silenzio ci rende complici

 

 

 

Non servono premesse nè traduzioni dal spagnolo per capire la profondità del messaggio dei due video realizzati dalla Fundación Mutua y ANAR.

Il bullismo scolastico ("acoso escolar" in spagnolo) è un fenomeno in rapida crescita dappertutto, anche in Spagna.

E i suicidi causati da questo temibile fenomeno sono un dato di fatto, il più delle volte anticipato da lettere di addio alla famiglia e al mondo. 

Questa campagna è stata lanciata dopo il drammatico caso di Diego González che ha commosso tutta la Spagna.

Come riferisce El Mundo, nella sua ultima lettera, Diego ha salutato per sempre i suoi genitori con parole che ancora commuovono: "Papà, mamma, questi 11 anni con voi sono stati molto belli e non li dimenticherò mai. Voi due siete incredibili, insieme siete i migliori genitori del mondo. Non vorrei più andare a scuola e non c'è modo di non andare. Prego che un giorno possiate essere in grado di capire e non odiarmi".

 

Non è più possibile accettare che tutto questo accada. 

Il bullismo uccide. Ovunque. Ogni giorno. Chiunque.

Non permettiamolo. 

Il silenzio ci rende complici. La fine del bullismo, comincia da noi.

 

Acabar con el bullying comienza en ti. 

Template Design © Joomla Templates | GavickPro. All rights reserved.